Giura

Con una cerimonia svoltasi a Moutier alla presenza della Consigliera federale Simonetta Sommaruga, è stata sciolta l’Assamlée InterJurasienne. Istituzione unica nella nostra storia costituzionale, questa assembleare è stata creata nel 1994 in un momento particolarmente acuto del conflitto giurassico. La questione giurassica risale al Congresso di Vienna nel 1815. I territori del Giura vennero allora attributi al canton berna, quale compenso per la perdita dei territori che costituiranno il canton Vaud. Dopo tutta una serie di votazioni a livello comunale, regionale, cantonale e federale, nel 1978 venne decisa la creazione del canton Giura. Una parte di quello che è considerato il Giura storico non aderì tuttavia al nuovo cantone e preferì rimanere con Berna. La questione rimaneva dunque ancora aperta poiché nel Giura bernese rimaneva una parte della popolazione che desiderava raggiungere il nuovo cantone. Il conflitto conobbe anche episodi di violenza, con bombe, incendi e aggressioni. Nei primi anni novanta la situazione si aggravò ulteriormente, un giovane perse anche la vita. Su iniziativa del Consiglio federale e con l’accordo dei cantoni di Berna e del Giura venne così creata l’Assemblaea Intergiurassiana : composta da 12 delegati del canton Giura e 12 del Giura bernese, la nuova istituzione era presieduta da una personalità neutra designata dal Consiglio federale. I presidenti sono stati: l’ex Consigliere Federale René Felber, gli ex Consiglieri di Stato il volesse Jean François Leuba e il valevano Serge Sierro; dal gennaio 2011 al suo scioglimento nel novembre 2017 ho presieduto l’AIJ. L’Assemblea aveva il ruolo di promuovere il dialogo tra le parti, di sviluppare iniziative comuni e di ricercare possibili soluzioni al conflitto. Grazie al lavoro dell’AIJ è stato possibile creare una solida base per una discussione tra i due governi cantonali per definire un processo decisionale, sfociato poi i nuovi scrutini. La popolazione ha poi respinto la creazione di un nuovo cantone, con le due parti del Giura. Il comune di Moutier, il più importante del Giura bernese ha poi deciso di raggiungere il canton Giura. I diversi scrutini si sono svolti nella calma.
L’esperienza dell’AIJ è stata raccolta in in libro : Au service du dialogue interjurassiennesien - Bilan d’une institution inédite (1994-2017), Editions Alphil 2017.
Vedi la mia postfazione.
Il mio intervento in occasione della cerimonia del 10 novembre 2017.
Vedi anche l’intervista al giornale Le Courrier de Berne

Nessun commento ancora

Lascia un commento